Sull’utilità dell’appendimento dei subwoofers, della direttività in bassa frequenza e di Jovanotti…

Riprendo questa nota che scrissi sulla mia pagina Facebook nell'Ottobre del 2015. La teoria vuole il subwoofer, ovvero il protagonista della nostra storia, una sorgente omnidirezionale. Il range operativo di un subwoofer generalmente varia dai 25 Hz ai 125 Hz  (o giù di li). Parliamo di un range operativo di frequenze che abbraccia lunghezze d'onda … Leggi tutto Sull’utilità dell’appendimento dei subwoofers, della direttività in bassa frequenza e di Jovanotti…

Annunci

Del MAPP XT tra Softwares e Realtà; dell’importanza dei “preliminari” (VERIFICA) e di alcune storie di MSL-4…

Meyer Sound  e  le menti che in essa ed intorno ad essa lavorano, hanno fatto la storia delle moderne tecniche per il disegno e tuning dei sistemi di rinforzo sonoro. La continua lotta tra teoria, softwares e realtà, è il tema portante di questo blog come ho più volte precisato e Meyer Sound è, a … Leggi tutto Del MAPP XT tra Softwares e Realtà; dell’importanza dei “preliminari” (VERIFICA) e di alcune storie di MSL-4…

Per una corretta e condivisa nomenclatura degli arrays direttivi di subwoofers

"Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l'uno la lingua dell'altro"   (Gen. 11, 1-9) (Episodio della confusione delle lingue - Torre di Babele) In questi ultimi 15 anni si è assistito ad un vero e proprio exploit dell' interesse verso l’uso di configurazioni di subwoofers cosidette “cardiodi”. Non c’è un concerto, … Leggi tutto Per una corretta e condivisa nomenclatura degli arrays direttivi di subwoofers

Delle configurazioni “cardioidi” asimmetriche di subwoofers, dei manuali, dei sotwares e del senso critico

Da alcuni anni sì è diffusa nel  mondo degli utilizzatori di alcuni grandi marchi di audio professionale, uno strano fenomeno. E' facile rendersi conto che siamo di fronte ad un altro esempio di scollamento tra realtà e manuali. Sui manuali di questi marchi, a titolo meramente esemplificativo, sono illustrate delle configurazioni di subwoofers denominate genericamente … Leggi tutto Delle configurazioni “cardioidi” asimmetriche di subwoofers, dei manuali, dei sotwares e del senso critico

“3 x 2”: 3 Hearts & 2 Measurament Trolley Cases

Da qualche tempo, avevo l'esigenza di armonizzare i tempi di setup  del mio sistema di misura durante i live. Generalmente, quando in un live dobbiamo allestire il nostro angolo di lavoro in regia, la ricerca di un appoggio, l'allestimento di corrente e quanto altro serve per rendersi autonomi e operativi, fa perdere molto tempo. Non … Leggi tutto “3 x 2”: 3 Hearts & 2 Measurament Trolley Cases

“TUNING PHASE” (Metodo di John Murray)

Ho già scritto in merito al tema dell'utilizzo degli All Pass Filters (APF) nel processo di linearizzazione della traccia della fase. L'ho fatto in questo articolo del mio Blog: https://illatooscurodellafase.wordpress.com/2018/01/06/all-pass-filter-usi-pratici-nel-tuning-dei-sistemi-di-rinforzo-sonoro/ in questo video del mio canale YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=Rjk5ZIS6xX4 oltre ad essere un argomento che ho trattato in webinars e (a livello molto più avanzato) in … Leggi tutto “TUNING PHASE” (Metodo di John Murray)

Metodo della misura del Coefficiente di Assorbimento dei materiali in camera riverberante (ISO 354)

Nell'immagine di copertina: Reverberation chamber in IETR research laboratory (2.9 m 2 3.7 m 2 8.7 m). The lowest usable frequency is approximately 250 MHz.   Illustro in questa nota la metodologia di misura del del Coefficiente di Assorbimento α in camera riverberante, basandomi sulle pubblicazioni del Prof. Farina, che ringrazio. La norma che descrive … Leggi tutto Metodo della misura del Coefficiente di Assorbimento dei materiali in camera riverberante (ISO 354)